24 CFU per i laureati e diploma abilitante per gli ITP

Di seguito la lettera di Maurizio Scazzeri Coordinatore del gruppo ITP TUTTI PER UNO indirizzata all’On. Massimiliano Capitanio.

Salve Onorevole,

Vorrei parlarle della situazione degli ITP o Docenti Tecnico Pratici, nell’Agosto 2017 ci fu la prima sentenza del Tar Lazio che ammetteva gli ITP in II fascia; pian piano si sono uniti tantissimi docenti diplomanti ponendo ricorso, man mano i giudici confermavano l’accesso nella II fascia d’istituto di tali docenti.



Da premettere che l’Avvocatura Generale dello Stato aveva dichiarato l’astensione di porre appello a tali sentenze e ordinanze, tutto questo si è poi dichiarato una netta menzogna, perché quasi tutte le sentenze sono state appellate annullando e sospendendo tante sentenze del TAR del lazio, evidenziando che il diploma non è abilitante e che il Miur non ha mai organizzato corsi abilitanti per noi ITP e quindi giustificando la partecipazione a concorsi per gli abilitati ai docenti tecnico pratici.

Allo stato attuale, studiando e ricercando nei vecchi ricorsi, si è arrivati al punto che il CdS ha preso tale decisione solo perché i giudici non possono andare contro il ministero perché i ricosisti son troppi. Il Giudice del Lavoro di Roma un mese fa ha affermato che il Miur ha attuato dei percorsi abilitanti tipo Pas, Tfa ecc.., questi sono solo corsi di specializzazione e non abilitanti all’insegnamento. Quindi secondo una legge della comunità europea il GdL ha sancito che per i docenti della tabella A basta la laurea e i 24 CFU per far accedere tali docenti in II fascia, ritenendo il percorso dei 24 CFU abilitante all’insegnamento.



Gli ITP che sono esenti dall’acquisizione di tale titolo sino al 2024 e ai quali le università non permettono l’acquisizione dei 24 cfu perché gli ITP sono docenti diplomati e non laureati, a questo punto si può dire che il diploma ITP è abilitante.

Maurizio Scazzeri Coordinatore del gruppo ITP TUTTI PER UNO

Segui tutte le news su Zoom Scuola

Seguici su Facebook, Twitter, Instagram e Telegram

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here