Concorso dirigenti scolastici: tutte le info sulla prova orale che si sta avvicinando

A maggio gli aspiranti Dirigenti Scolastici affronteranno la prova orale. Ecco tutti i dettagli e il punteggio necessario per superare la prova.



Si avvicina la prova orale del concorso dirigenti scolastici

Dopo aver superato la prova scritta che richiedeva un punteggio minimo di 70 punti e che è stata passata dal 43% dei candidati, gli aspiranti Dirigenti Scolastici si preparano ad affrontare la prova orale, che si terrà a maggio.

Concorso dirigenti scolastici

Potrebbe interessarti: Centinaia i ricorsi sul concorso a dirigente scolasticoConcorso dirigente scolastico: i risultati della prova scritta

I dettagli della prova orale

Durante la prova orale, i candidati dovranno sostenere un colloquio per accertare la loro preparazione nelle materie di esame e una verifica sull’utilizzo delle tecnologie della comunicazione e degli strumenti informatici utilizzati regolarmente dalle istituzioni scolastiche. Inoltre i candidati dovranno dimostrare la conoscenza di una lingua straniera attraverso una verifica durante la quale, dopo aver letto e tradotto un testo, affronteranno una conversazione nella lingua prescelta.



Punteggio utile per il superamento della prova orale

Per poter superare la prova orale gli aspiranti Dirigenti Scolastici dovranno ottenere un punteggio minimo di 70 punti, ottenuto sommando i punteggi presi al colloquio sulle materie di esame e alle verifiche di informatica e di lingua straniera.

 

Segui tutte le news su Zoom Scuola

Seguici su Facebook, Twitter, Instagram e Telegram

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here