Home / Concorsi / Concorso docenti disposizioni Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana

Concorso docenti disposizioni Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana

L’Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana Ufficio IV Gestione del personale della scuola, avvisa che è attiva la procedura informatizzata, finalizzata a raccogliere in modo sistematico ed esaustivo tutti i dati degli aspiranti necessari per l’organizzazione delle prove suppletive (dati anagrafici e recapiti completi, codice fiscale, classe/i di concorso, ecc.).



Candidati ammessi al concorso

I candidati ammessi a partecipare al concorso bandito con DDG n. 85 del 1 febbraio 2018 in forza di provvedimenti giudiziali: prima estrazione di dati del 13 novembre 2018. In riferimento alla procedura informatica diretta a tutti i docenti ammessi a partecipare al concorso in forza di un provvedimento giudiziale e non già inclusi negli elenchi POLIS – SIDI di cui all’avviso del 05/11/2018 pubblicato sul sito istituzionale di questo USR (Toscana), si rende nota la prima estrazione dati ai fini della formulazione di un calendario di prove suppletive.

Sito web: www.toscana.istruzione.it

Concorso docenti

Tutti i candidati i cui nomi non risultassero in elenco sono pertanto invitati ad utilizzare la procedura on–line per l’inserimento dei propri dati seguendo le istruzioni di cui all’allegato tecnico all’avviso del 05/11/2018; si ricorda a tal proposito che il caricamento dei file del provvedimento giudiziale è obbligatorio mentre non lo è quello del file
della domanda (ancorché raccomandato ai fini della speditezza dell’intera procedura).



Si ricorda anche per confermare definitivamente i dati rendendoli non più modificabili e disponibili ai fini della predisposizione del calendario delle prove orali suppletive occorre selezionare, nella scheda riepilogativa (quella contenente i dati anagrafici, la classe di concorso, gli estremi identificativi del provvedimento, ecc.) la casella
“conferma completamento tabella” e cliccare sul pulsante salva.

In maniera analoga l’USR Veneto da disposizioni in merito all’inclusione dei ricorsisti alla fase concorsuale.

Di SiriaV

Laureata a pieni voti, specializzata sul sostegno, è una docente della scuola secondaria di II grado. Ha frequentato numerosi master e corsi di aggiornamento sulle tematiche legate ai "Bisogni Educativi Speciali" ed ai disturbi dell'apprendimento, da tempo collabora con zoom scuola e con altre testate giornalistiche on-line.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *