Domanda per commissari esterni: quando e chi può presentarla

Dal 27 marzo al 12 aprile è possibile fare domanda di partecipazione come commissari esterni negli Esami di Stato. Con il decreto numero 5222 del 26 marzo 2019, il Miur rende noti le tempistiche e i requisiti per poter fare domanda come Commissari esterni e Presidente di commissione durante gli esami di Stato. C’è tempo fino al 12 aprile ed è possibile farlo sul portale Istanze online.



Domanda per commissari esterni: chi può presentare domanda

I docenti che sono tenuti a presentare domanda come commissari esterni negli Esami di Stato sono quelli che hanno sia un rapporto di lavoro a tempo determinato sia uno a tempo indeterminato, che prestano servizio negli istituti statali di scuola secondaria di II grado e che insegnano le discipline presenti nelle Indicazioni Nazionali oppure quelle che rientrano nelle classi di concorso relative alle discipline assegnate ai commissari esterni.

Commissari esterni

Possono presentare domanda i docenti che sono di ruolo nelle scuole superiori statali ma che sono a riposo da non più di 3 anni, i docenti che abbiano prestato almeno un anno di servizio effettivo, con un rapporto di lavoro a tempo parziale, gli insegnanti di sostegno e quelli in possesso dell’abilitazione all’insegnamento.

Chi non può fare domanda

I docenti che, invece, non possono fare domanda di partecipazione per commissari esterni sono gli insegnanti di sostegno che hanno seguito durante l’anno uno studente con disabilità che parteciperà all’Esame di stato, i docenti con disabilità e quelli che usufruiscono del semidistacco e della semiaspettative sindacali.
Possono presentare la domanda anche i docenti precari abilitati, che non hanno un contratto di supplenza, mentre i docenti precari non abilitati potranno candidarsi mandando la domanda di messa a disposizione.



Quindi, affrettatevi perché mancano solo pochi giorni per compilare e mandare la propria domanda di partecipazione come commissari esterni.

 

Segui tutte le news su Zoom Scuola

Seguici su Facebook, Twitter, Instagram e Telegram

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here