Dote scuola: chi può richiederla informazioni e moduli

Anche quest’anno la Regione Lombardia mette a disposizione delle scuole paritarie e delle famiglie la Dote Scuola, un contributo economico che permette di acquistare libri di testo e strumenti per la didattica.



Dote scuola 2019/2020

La Dote Scuola rappresenta un aiuto concreto per l’educazione dei giovani lombardi e garantisce il diritto allo studio per tutti. La Dote Scuola è composta da un Contributo per l’acquisto di libri di testo, dotazioni tecnologiche e strumenti per la didattica, e da un Buono Scuola, rivolto ai ragazzi che pagano una retta di iscrizione nella scuola paritaria o statale che frequentano.

Dote scuola

Chi può richiedere la Dote Scuola

La dote scuola, che potrà essere richiesta esclusivamente online fino al 14 giugno, è rivolta agli studenti che frequentano le scuole medie pubbliche, a quelli del primo e del secondo anno della scuola secondaria di secondo grado e a coloro che frequentano la scuola paritaria primaria e secondaria di primo e secondo grado. Destinatari della dote sono quindi i ragazzi dai 6 ai 18 anni e tutte quelle famiglie che necessitano di un sostegno economico per portare avanti l’istruzione dei propri figli.

Come fare per richiedere la Dote Scuola

Per richiedere la Dote Scuola 2019 bisognerà, come gli anni precedenti, redigere e inviare online la domanda, che dovrà essere compilata dai genitori o dai ragazzi maggiorenni.

Il primo passo da fare è dotarsi delle credenziali SPID (Sistema Pubblico d’Identità Digitale) o CRS/CNS (Carta Regionale o Nazionale dei Servizi). Poi sarà necessario essere in possesso di un’attestazione ISEE in corso di validità, è di una casella di posta elettronica. Solo così sarà possibile presentare la domanda per la Dote Scuola 2019/2020, accedendo al sito www.bandi.servizirl.it.



Compilare la domanda è molto semplice, basta seguire le istruzioni contenute nella guida e nel sistema online, confermare i dati inseriti e inviare la richiesta alla Regione Lombardia.

 

Segui tutte le news su Zoom Scuola

Seguici su Facebook, Twitter, Instagram e Telegram

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here