Home / Personale / Graduatorie provinciali ATA 24 Mesi provincia per provincia

Graduatorie provinciali ATA 24 Mesi provincia per provincia

Sono molti gli Uffici scolastici Provinciali che hanno pubblicato le graduatorie provvisorie del concorso per titoli del personale A.T.A. ci riferiamo ai profili di Assistente AmministrativoAssistente TecnicoCollaboratore Scolastico, la graduatoria si riferisce al concorso per soli titoli del personale ATA art. 554 del D.L.vo 297/94 per  l’anno scolastico 2017/2018.

Dopo l’invio del modello G è il momento delle graduatorie del concorso ATA, importantissimo per la verifica della propria posizione.



Il ministero con la la nota 11117/18 ha definito le indicazioni utili agli USR per la pubblicazione dei bandi per la graduatoria ATA 24 mesi, le graduatorie saranno valide per le assunzioni e le supplenze dell’anno scolastico 2018/2019.

Accede alla graduatoria il personale ATA (collaboratori scolastici, assistenti amministrativi e tecnici, guardarobieri, infermieri e cuochi) che hanno già maturato almeno 23 mesi e 16 giorni di servizio.

Graduatorie provinciali ATA 24 Mesi

Vediamo i vari ambiti territoriali che hanno pubblicato le graduatorie, le graduatorie provinciali ATA 24 mesi per effetto della Legge sulla privacy,  non contengono dati personali e sensibili come possono essere il codice fiscale, precedenze di cui alla legge 104/92, ed eventuali  riserve.

USR Abruzzo

L’aquila, Teramo, Pescara, Chieti

USR Basilicata

Potenza, Matera

USR Calabria

Cosenza, Vibo Valentia, Catanzaro, Reggio Calabria, Crotone

USR Campania

Benevento, Napoli, Avellino, Caserta, Salerno

USR Emilia Romagna

Parma, Ferrara, Reggio Emilia, Ravenna, Rimini, Modena, Forlì’ Cesena, Piacenza, Bologna

USR Friuli Venezia Giulia

Udine, Gorizia, Trieste, Pordenone

USR Lazio

Roma, Latina, Viterbo, Frosinone, Rieti

USR Liguria

Genova, La Spezia, Imperia, Savona

USR Lombardia

Sondrio, Pavia, Lodi, Milano, Cremona, Varese, Bergamo, Mantova, Monza E Brianza, Como, Brescia, Lecco

USR Marche

Ancona, Macerata Ascoli Piceno Pesaro Urbino Fermo

USR Molise

Campobasso, Isernia

USR Piemonte

Vercelli, Alessandria, Novara, Verbania, Cuneo, Biella, Torino, Asti

USR Puglia

Brindisi, Barletta, Foggia, Lecce, Bari, Taranto

USR Sardegna

Sassari, Medio Campidano, Nuoro, Oristano, Carbonia Iglesias, Cagliari, Olbia Tempio, Ogliastra

USR Sicilia

Palermo, Enna, Messina, Catania, Agrigento, Ragusa, Trapani, Caltanissetta, Siracusa

USR Toscana

Lucca, PisaPistoia, Arezzo, Firenze, Siena, PratoMassa Carrara, Livorno, Grosseto

USR Trentino

Trento, Bolzano

USR Umbria

Perugia, Terni

USR Veneto

Treviso, Verona, Venezia, VicenzaPadova, Belluno, Rovigo



Modello di reclamo

Ai sensi dell’art. 11 dei Bandi di concorso, chiunque vi abbia interesse potrà presentare reclamo al proprio Ambito Territoriale, entro 10 giorni dalla data di pubblicazione delle graduatorie.

 

AL DIRIGENTE dell’UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE ______________
Ambito Territoriale di ________________

Il sottoscritto _____________, nato a___________
il__________, codice fiscale _____________avendo presentato entro il ___________ domanda di partecipazione al concorso ordinario per soli titoli per l’accesso ai ruoli provinciali relativi ai profili professionali dell’area A e B del personale amministrativo, tecnico e ausiliario della scuola, per:

  • AGGIORNAMENTO della posizione in graduatoria
  • NUOVA INCLUSIONE

per il profilo professionale di ________________________________ per l’anno scolastico 2017/18, presa visione delle graduatorie pubblicate il _______

PRESENTA RECLAMO AI SENSI DELL’ART. 12 DEL BANDO PER I SEGUENTI MOTIVI
1. mancata inclusione del proprio nominativo nelle predette graduatorie;
2. mancata o errata valutazione dei seguenti titoli previsti dalle tabelle di valutazione:

– CULTURALI
– DI SERVIZIO
– DI PREFERENZA E/O RISERVA

Motivazione del reclamo:
______________________________________________________

Data_________ FIRMA ____________________

 

Modello ricorso ATA 24 mesi

 

 

Di Redazione

La Redazione è costituita principalmente da docenti e da personale Ata in servizio nella scuola dell’infanzia ed in quella di I e II grado. Puoi inviare una comunicazione attraverso il form di contatto.