Immissioni in ruolo GRME il decreto che accantona i posti

Emanato dal MIUR nei giorni scorsi il decreto n. 631/18, riguardante l’accantonamento dei posti per i docenti collocati nelle GRME (graduatorie di merito del concorso 2018) e decorrenza immissioni in ruolo.

Immissioni in ruolo

Immissioni in ruolo GRME

Le assunzioni nella scuola rappresentano un argomento “caldo” che sta molto a cuore agli operatori del settore. Il decreto emanato di recente dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca disciplina, nello specifico, la posizione dei docenti utilmente collocati nelle GRME approvate entro il 31 Dicembre.



Questi, secondo quanto fissato dal provvedimento ministeriale, potranno scegliere le sedi territoriali presso cui svolgere il terzo anno del FIT con decorrenza dal mese di Settembre 2019.
Per tali insegnanti il decreto in questione ha stabilito l’accantonamento dei posti e, contemporaneamente, la decorrenza delle immissioni in ruolo (che saranno all’incirca 57mila), che avverrà a far data dal 1° Settembre 2019.

Nel provvedimento sono contenute anche le “istruzioni operative” circa l’assunzione dei docenti e la scelta delle sedi (allegato A del decreto). L’obiettivo del decreto è di recuperare alcuni posti che non sono stati assegnati con le immissioni in ruolo di quest’anno perché mancavano i candidati. L’anno scolastico è cominciato infatti con più di 32000 cattedre ancora da assegnare. Con questo decreto il Ministro spera di poter garantire il pieno recupero delle facoltà di assunzione nel settore scolastico, poiché vi sono carenze di personale da colmare al più presto.

Richiesta dei sindacati sul decreto ministeriale 631/18

A garanzia dei diritti dei docenti così individuati e collocati utilmente nelle graduatorie pubblicate entro la fine dell’anno i sindacati stanno avanzando al Ministro alcune richieste, tra cui quella di offrire a questi insegnanti un maggior ventaglio di opzioni delle sedi disponibili, potendo quindi scegliere quelle più favorevoli ad ognuno di loro.



La scelta degli ambiti territoriali viene effettuata in base a quanto prescritto nel decreto legislativo 13 aprile 2017 n.59, con decorrenza a partire dal prossimo anno scolastico (2019/2020).

Segui tutte le news su Zoom Scuola

Seguici su Facebook, Twitter e Telegram

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here