L’ex Iena Dino Giarrusso lascia l’ufficio concorsi

Il pentastellato Dino Giarrusso si dimette da responsabile dell’ufficio concorsi e si candida alle elezioni europee.



L’ex Iena Dino Giarrusso lascia l’ufficio concorsi

L’ex inviato De Le Iene, Dino Giarrusso, lascia l’ufficio concorsi, dopo aver annunciato l’intenzione di candidarsi alle prossime elezioni europee, del 26 maggio.

Il 44enne catanese era il segretario particolare del viceministro Lorenzo Fioramonti e il 4 settembre scorso era stato nominato, sempre da Fioramonti, anche responsabile dell’osservatorio sui concorsi.

Giarrusso lascia l'ufficio concorsi

L’osservatorio, costituito “su misura” per Giarrusso, era nato per contrastare la Malauniversità, e il compito dell’ex Iena era quello di garantire trasparenza e merito nei concorsi universitari, segnalando alle autorità competenti le pratiche poco trasparenti e assistendo legalmente coloro che presentano ricorsi.

Dopo cinque mesi di attività, durante i quali non sono stati raggiunti particolari risultati, Dino Giarrusso ferma quindi la sua lotta contro le irregolarità e le ingiustizie concorsuali per partecipare alle elezioni europee.

Dopo le dimissioni del pentastellato Giarrusso, l’ufficio concorsi passerà sotto il controllo di Giuseppe Valditara, capo del Dipartimento università.

 

Segui tutte le news su Zoom Scuola

Seguici su Facebook, Twitter, Instagram e Telegram

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here