Maestra di sostegno denunciata: picchia l’alunna disabile

Di recente dei bambini delle elementari hanno denunciato una maestra di sostegno perché avrebbe avuto atteggiamenti duri e violenti contro la loro compagna disabile.

Maestra di sostegno denunciata dagli alunni: picchia la nostra compagna disabile

Una maestra per far studiare o far fare i compiti all’alunna disabile, stando a quanto rivelato dagli alunni, tirava di continuo pugni sulle mani, la umiliava e la prendeva a calci. Da una denuncia dei genitori dei piccoli studenti alla Polizia, scatta immediatamente l’allarme e la conseguente indagine per maltrattamenti.



Maestra di sostegno nega di aver fatto del male all’alunna disabile

Gli alunni di una scuola di Roma, dopo aver raccontato le atrocità che subiva la loro compagna di classe (una bimba con disabilità), hanno esposto denuncia nei confronti della maestra. La donna tuttavia ha negato tutto.

Maestra di sostegno denunciata

L’insegnante di sostegno, sempre stando a quanto raccontato dai bambini, si comporta male con chiunque. Ma la povera alunna disabile, di nome Margherita, è stata maltrattata per davvero. Ha preso calci, pugni e umiliazioni. A quanto pare la maestra agiva quando era certa che nessun’altro insegnante era con lei.



Aspettando che l’indagine della Procura di Roma si concluda, la dirigente ha separato la bimba dalla maestra di sostegno, che al momento si trova ancora a scuola.

Segui tutte le news su Zoom Scuola

Seguici su Facebook, Twitter, Instagram e Telegram

SiriaV
Laureata a pieni voti, specializzata sul sostegno, è una docente della scuola secondaria di II grado. Ha frequentato numerosi master e corsi di aggiornamento sulle tematiche legate ai "Bisogni Educativi Speciali" ed ai disturbi dell'apprendimento, da tempo collabora con zoom scuola e con altre testate giornalistiche on-line.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here