Padova, ventenni sparavano sugli studenti con fucili giocattolo. Denunciati.

Padova, ventenni sparavano sugli studenti con fucili giocattolo. Due ventenni sono stati denunciati per aver sparato pallini di plastica contro alcuni studenti.



Padova, ventenni sparavano sugli studenti con fucili giocattolo

Alcuni giorni fa, i carabinieri di Padova hanno identificato due ragazzi ventenni che si divertivano a sparare contro i ragazzini della scuola media Todesco con dei fucili giocattolo. All’uscita di scuola, gli studenti si sono visti arrivare addosso pallini di plastica, alcuni dei quali li hanno fortunatamente solo sfiorati, mancandoli per un soffio.

Sparavano sugli studenti

Segnalazione alla scuola e inizio delle indagini

In seguito a questo strano episodio, i ragazzi hanno deciso di informare il Dirigente Scolastico di quanto era accaduto. Avvertiti immediatamente i Carabinieri, sono state avviate le indagini e nel giro di pochi giorni sono stati individuati i responsabili. Due ragazzi di 20 e 23 anni, da una finestra che si trovava proprio davanti all’entrata dell’istituto, per colpire gli studenti, hanno utilizzato i fucili ad aria compressa, quei giocattoli che si usano solitamente per il softair (gioco di simulazione di guerra).



Dopo la perquisizione, sono stati denunciati.

Segui tutte le news su Zoom Scuola

Seguici su Facebook, Twitter, Instagram e Telegram

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here