Prato, arrestata operatrice sanitaria perché fa sesso con studente di 14 anni

Fa scalpore la notizia dell’arresto della donna trentunenne, accusata di aver avuto con un adolescente una relazione dalla quale è nato un bambino. Alla donna, un’operatrice sociosanitaria che impartiva privatamente lezioni di inglese, sono stati attribuiti il reato di atti sessuali con minori e quello di violenza sessuale per induzione, avendo costretto il ragazzino, che voleva troncare la relazione, ad avere ancora rapporti sessuali.

Arrestata operatrice sanitaria

Arrestata operatrice sanitaria che fa sesso con 14enne

Dalle indagini è emerso anche che la signora frequenterebbe siti pedopornografici e avrebbe contatti con altri minorenni. Per evitare l’inquinamento delle prove e la reiterazione del reato, gli inquirenti hanno ritenuto necessari gli arresti domiciliari.



Anche il marito della donna è coinvolto nell’inchiesta per aver modificato lo stato civile del neonato. Pur sapendo di non essere il padre del bambino, lo ha infatti registrato all’anagrafe come se fosse suo figlio. Gli avvocati della trentunenne presenteranno “richiesta di riesame al Tribunale della Libertà”.

Leggi anche: Donna incinta di 14enne: Bussetti chiede rispetto per i docenti

Segui tutte le news su Zoom Scuola

Seguici su Facebook, Twitter, Instagram e Telegram

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here