Sassari, professoressa chiude alunni in aula al buio: denunciata

Una supplente della scuola media Enrico Costa è stata denunciata e si è dimessa dopo aver chiuso gli alunni in classe al buio per punizione. La vicenda di cronaca è stata riportata da La Nuova Sardegna.



Nell’editoriale si legge che l’insegnante era stata assunta per tre mesi per una sostituzione. La professoressa alle prime armi, durante una lezione con la lavagna multimediale, non è riuscita a contenere i ragazzi di prima media, così ha deciso di non fargli fare la ricreazione e lasciarli in classe al buio.

Professoressa denunciata a Sassari

I ragazzi hanno chiamato i genitori che si sono arrivati a scuola insieme agli agenti di Polizia. Il comportamento dell’insegnante è stato denunciato agli agenti e il dirigente scolastico ha preso dei provvedimenti dopo aver confrontato le versioni degli alunni e della professoressa. La docente è stata invitata dunque a presentare le dimissioni e, come prevede il regolamento ministeriale è stata depennata dalle graduatorie di terza fascia. Per il resto dell’anno scolastico la donna non potrà più lavorare. La professoressa rischia anche la contestazione di reati penali perché è stata trasmessa l’informativa alla Procura.



Stare in ginocchio sui ceci dietro la lavagna è solo un vecchio ricordo, probabilmente i vecchi professori, oggi, rischierebbero il carcere.

 

Segui tutte le news su Zoom Scuola

Seguici su Facebook, Twitter, Instagram e Telegram

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here