Uscita autonoma da scuola: c’è il via libera per i minori di 14 anni, ecco le condizioni

Uno dei temi più caldi di questi anni nell’ambito scolastico è sicuramente l’uscita autonoma da scuola. Stando a delle nuove leggi anche i minori di 14 anni possono farlo in totale autonomia. Ecco quali sono le condizioni da rispettare.



Uscita autonoma da scuola: cosa bisogna considerare

L’uscita autonoma da scuola è possibile grazie all’articolo 19 bis del decreto-legge n. 148/2017, convertito in legge n. 172/2017, che prevede:

“I tutori, soggetti affidatari o genitori di un minore di 14 anni ne devono autorizzare l’uscita in totale autonomia da scuola, andando cosi a sollevare di qualsiasi responsabilità il personale scolastico“.

Uscita autonoma da scuola

Le condizioni da rispettare

L’autorizzazione per far uscire un ragazzo minore di 14 anni va ovviamente presentata alla scuola che frequenta il giovane prendendo in considerazione: grado di autonomia; specifico contesto ed età degli interessati.

Per il rilascio dell’autorizzazione, i genitori dovrebbero considerare:

  • conoscenza del proprio figlio/a per arrivare a casa o per prendere il mezzo di trasporto;
  • maturità del figlio/a;
  • regole base riguardanti i pedoni come il circolare sui marciapiedi o su appositi spazi;
  • volume di traffico relativo al tragitto da svolgere scuola-casa e al genere di veicoli che percorrono il suddetto tragitto;
  • altri pericoli inerenti il contesto ambientale nel suo insieme.

Uscita autonoma e trasporto scolastico

Prendendo in considerazione la medesima norma che abbiamo menzionato poco sopra prevede che i tutori, soggetti affidatari o genitori di un minore di 14 anni possano autorizzare il figlio/a minore a beneficiare autonomamente del servizio connesso al trasporto pubblico.



Farsi rilasciare l’autorizzazione è molto semplice, basta recarsi all’ente locale gestore del servizio di trasporto scolastico. L’autorizzazione, una volta che viene accettata esonera a tutti gli effetti alla responsabilità d’obbligo di vigilanza sia nella discesa che salita dal mezzo e nel tempo che si trascorre alla fermata usata al ritorno dell’attività scolastica.

Segui tutte le news su Zoom Scuola

Seguici su Facebook, Twitter, Instagram e Telegram

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here